Amazon lancia il nuovo Kindle: guai in vista per l’iPad?


kindle-vs-ipad

Amazon sta per lanciare sul mercato il suo nuovo Kindle di terza generazione. Una mossa preannunciata da tempo ed attesa dagli estimatori del settore. Da tempo ci si interrogava su come la società statunitense, che per prima aveva varcato le soglie del mercato dei lettori e-book, avrebbe risposto alla commercializzazione ed alla forte richiesta dell’iPad da parte degli acquirenti. Un problema per la Apple e l’iPad? No, al momento no.

E ciò che colpisce l’occhio è come il tablet sia stato concepito più per assomigliare allo stesso iPad che per rappresentarne una valida alternativa.

Una confezione più morigerata ed un prezzo decisamente più basso (139$ per la versione Wi-Fi e 189$ per la versione 3G, n.d.r.), fanno di Kindle un dispositivo decisamente più competitivo rispetto al passato, ma non del tutto convincente. Sul piatto della competizione si posso aggiungere ancora maggiore velocità nell’acquisto e nel download degli e-book, maggiore luminosità dello schermo, ampliamento della memoria interna, ora in grado di archiviare circa 3500 e-book: le novità sono molte ma in realtà non risolutive o competitive rispetto all’iPad ed al clamore ed alla attenzione che già da solo il brand Apple è in grado di attirare.

Il Kindle così come presentato non dà l’immagine di un possibile concorrente sul mercato dell’iPad ma solo ed esclusivamente quella di un clone di lusso.

[VIA] TIPb

Continua: Amazon e Apple: la sfida è iniziata





COMMENTI

  • admin - -

    beh ma l’ipad non si usa solo per leggere!

  • admin - -

    beh ma l’ipad non si usa solo per leggere!

Lascia una risposta