Cassano abbandona il Verona e il calcio


verona cassano addio calcio

Antonio Cassano ormai è diventato un personaggio, non solo un calciatore dalle incredibili potenzialità ma un vero e proprio fenomeno mediatico capace di trasformare eventi “normali” in momenti clou per social e giornali.

Il giocatore barese, pochi giorni fa, aveva indetto una conferenza stampa per dire addio al calcio: conferenza trasformatasi in un ripensamento e riconferma delle sue intenzioni di voler affrontare una stagione con il Verona dimostrando tutto il suo valore.

Passano poche ore ed ecco un nuovo ripensamento: Antonio Cassano sembra ormai convinto a rescindere il contratto con il Verona e lasciare una volta per tutte quello splendido sport che il calcio.

Perché Cassano lascia il Verona e il calcio?

cassano verona

Le motivazioni del nuovo addio arrivano proprio dal suo attuale presidente, patron del Verona calcio neo promosso in serie A

Questo ragazzo non ce la fa di testa, anche se fisicamente e atleticamente sta molto bene. Professionalmente non gli si può rimproverare nulla, evidentemente non riesce a rimanere sereno e lucido in un gruppo e vuole restare a casa. C’è un up e un down, parla e poi sta muto: peccato, perché dal punto di vista professionale stava facendo tutto per bene

Sulle condizioni fisiche forse qualcuno potrebbe obiettare qualcosa, visto anche l’ultimo video girato sul web che lo vede arrancare dietro ai compagni dopo una breve sessione di preparazione atletica.

La squadra del Verona ha chiuso proprio ieri il suo ritiro pre campionato: i giocatori si troveranno mercoledi a Peschiera ma questa volta il fenomeno, o ex fenomeno, pugliese pare proprio non ci sarà.

Continua: Sonohra in concerto a Verona





Lascia una risposta