Significato -san -sama -kun -chan


Cosa sono i suffissi onorifici giapponesi e cosa significa significato -san -sama -kun -chan nella lingua giapponese?

lingua-giapponese

La lingua giapponese, per riferirsi alle persone del genere maschile o femminile utilizza un diverso tipo di suffisso onorifico. che si lega al nome della persona o del cognome.

Può essere utilizzato anche per nomi di animali come nel caso di gatti abbiamo neko-chan ossia gatta carina.

Significato -san -sama -kun -chan

Per le persone in generale utilizza il -san, mentre per contesti femminili utilizza il -chan.

Se il contesto è puramente maschile utilizza il -kun.

A questi si aggiunge il -yobisute rivolto soprattutto ai ragazzi.

Utilizzo dei suffissi onorifici giapponesi

Questi suffissi hanno funzionalità grammaticali molto importanti nella lingua giapponese e l’utilizzo a sproposito, come anche il non utilizzo può renderci interlocutori arroganti o impreparati in base al contesto.

E’ bene utilizzare un suffisso onorifico quando si parla con un proprio capo o superiore di grado.

Da evitare l’uso per se stessi soprattutto in scrittura.

alfabeto-giapponese

San significato

E’ un termine che deriva dal sama ed è il titolo onorifico più utilizzato tra le persone alla stregua del nostro signore, signora.

Nel gergo dei videogiochi in multiplayer il san è sostituito nei nickname con un 3: Themonster3 ossia Themonster-San

Sama significato

E’ una versione più formale del San e come detto viene utilizzato per rivolgersi a persone più importanti o di grado più elevato, quale forma di rispetto.

Dono significato

E’m l’equivalente del nostro padrone ed è per lo più utilizzato in comunicazioni commerciali.

Chan significato

Viene utilizzato come diminutivo nei nomi (Filuccella, Nicoletta) ed è utilizzato quando c’è intimità o si conosce bene una persona. Utilizzarlo con persone adulte che si conoscono poco potrebbe risultare una scortesia.

Sensei significato

E’ l’equivalente di professore, mentore, dottore o maestro.

Senpai significato

Viene utilizzato per indicare un collega più autorevole.

Continua: Ong Bak 4: ci sarà anche Jackie Chan?





Lascia una risposta