Scuola superiore: cosa scegliere?


choice

Come scegliere la scuola superiore?

Per chi non ha le idee chiare, il compito potrebbe risultare piuttosto arduo. Infatti, agli eventuali sogni da bambino potrebbe accavallarsi quella che è la problematica più grave dei nostri giorni: il lavoro! Per cui, in luogo di un percorso tipo “liceo – ingegneria – stage vari ed eventuali…………. lavoro” il nuovo sistema di istituti tecnici e professionali propone una filiera molto più corta ed uno sbarco nel mondo del lavoro piuttosto anticipato, a patto che la scuola sia frequentata come si deve. I nuovi istituti tecnici prevedono, oltre alle attività di laboratorio, numerosi stage in Italia ed in tutta Europa sia durante gli anni scolastici che come sbocco immediato dopo il diploma. Inoltre, frequentare un istituto tecnico non preclude la possibilità di iscriversi successivamente all’Università, data l’offerta formativa orientata soprattutto al campo tecnico ed in particolare alle scienze. È possibile conseguire una qualifica di operatore (percorso triennale) oppure un diploma di “tecnico”. Inoltre, come ricordano alcune statistiche, la richiesta di tecnici da parte delle aziende negli ultimi anni è aumentata molto di più rispetto ai tecnici effettivamente messi in campo dal sistema scolastico italiano. Per cui, se si è nell’indecisione più totale ma si è curiosi, creativi, appassionati di ordigni da laboratorio e quant’altro… questa forse è la scelta giusta!

Per maggiori informazioni:

http://www.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/SpacesStore/9fa51d76-2e18-4c95-b6ad-9457e1ab2021/nuovi_istituti_tecnici_professionali_2011.pdf

Immagine via www.castellanza.org

Continua: A2A offerta lavoro giovani diplomati tecnici





Lascia una risposta