Italiani e matematica


area2

Il rapporto tra gli italiani e la matematica va sempre peggio, come quello di una coppia all’approssimarsi del divorzio con tanto di colpa per uno dei due coniugi.
Uno studio made in USA ha mostrato infatti che i peggiori alunni statunitensi sono migliori in matematica rispetto ai loro colleghi (e coetanei) italiani.

La ricerca, realizzata dall’American Institutes for Research, è stata condotta tra le matricole degli istituti superiori di tutti e cinquanta gli stati degli USA ed estesa ad altri 45 stati esteri. Fatta eccezione per alcuni stati dell’Est dell’Asia (Singapore, Corea del Sud, Hong Kong, Cina e Giappone), i cui studenti sembrano a dir poco imbattibili in matematica, i peggiori studenti statunitensi hanno una preparazione scientifica migliore di quella dei loro coetanei presi un po’ ovunque nel mondo.
Non solo, pare che gli studenti italiani siano addirittura i peggiori della classe, dietro a paesi come Olanda, Russia, Israele, Svezia, e Romania.

Continua: Maturità 2011: tiriamo le somme





Lascia una risposta