Il Franchismo

francoIl Franchismo
La Spagna negli anni venti si presentava afflitta da una gravissima crisi economica che affonda le sue radici nel lontano 1600. Nella nazione si era instaurato un regime di tipo autoritario sotto la guida di Miguel Primo De Rivera.
Alla morte di quest’ultimo si indissero le elezioni che riscontrarono un grandissimo successo dei repubblicani. Il re Alfonso XIII decise allora di abbandonare il paese e fu proclamata la repubblica alla cui guida ando’ Niceto Zamora. Alle nuove elezioni si presento un fronte popolare, costituito dalla alleanza dei partiti di sinistra e dei repubblicani, e la destra conservatrice e militarista. Il fronte popolare vinse ma la destra prontamente si riorganizzo e sotto la guida del generale Fransisco Franco, esponente del partito Falangista, cerco’ di prendere il potere con la forza delle armi. Fu l’inizio della guerra civile. Grazie anche agli aiuti forniti dalla Germania e dall’Italia I falangisti riuscirono dopo sanguinose battaglie ad impossessarsi del potere. Fu istituito un regime dittatoriale di stampo fascista sotto la guida di Franco che termino solo alla morte di questo nel 1975.