Hendrix e la fisica – Il pickup come circuito 3

hendrix2

Come funzionano i toni? Nella scorsa puntata abbiamo visto come funziona il volume di una chitarra elettrica, rimandando a nuova sede il funzionamento dei toni. Vediamo, dunque, come funzionano i toni di una chitarra elettrica e soprattutto cosa sono, cercando soprattutto di fugare alcune dicerie!

Nel caso del potenziometro del tono, anch’esso (come il volume, vedi puntata precedente Hendrix e la fisica – Il pickup come circuito 2) collegato tramite un albero ad una manopola di controllo sul corpo dello strumento, il procedimento è una combinazione tra resistenza (variabile) e condensatore. Il circuito del tono è fatto in maniera tale da costituire un filtro passa – basso. Un filtro passa basso è un circuito elettronico che permette solo il passaggio di frequenze al di sotto di una cosiddetta frequenza di taglio. Nel caso della chitarra si ha generalmente un filtro passivo, cioè senza la presenza di elementi attivi come amplificatori o pre-amplificatori. La frequenza di taglio è determinata dagli elementi del circuito, ovvero la resistenza e la capacità. Quel che si trova come valore della frequenza di taglio è:frequenzaditaglio

che corrisponde ad una attenuazione del segnale di 3dB. Oltre tale valore l’ampiezza del segnale diminuisce di n*12dB per ottava, ovvero ogni qual volta la frequenza diventa doppia, quadrupla… 2^k volte la frequenza della fondamentale, dove n è l’ordine del filtro.

La resistenza R è variabile e la variazione si ha, per l’appunto, ruotando la manopola del potenziometro. Con questo movimento, dunque, il potenziometro con il suo contatto eccentrico a scorrimento determina quante frequenze alte devono essere scaricate a terra, quante invece lasciate passare verso la presa jack. Con il controllo di tono aperto al massimo, tutto il segnale generato dal pickup viene inviato all’uscita del potenziometro, mentre chiudendo il potenziometro vengono filtrate le frequenze alte. In questo caso la scala è lineare.

circuitocoloriLa figura mostra lo schema di collegamento pickup – selettore – toni di una Fender Stratocaster.

Un errore comune è quello di pensare che il potenziometro del tono aperto aumenti le frequenze alte, mentre quando è chiuso siano le frequenze basse ad essere enfatizzate.

Come invece spiegato, le frequenze basse create dal pickup non vengono assolutamente toccate, mentre le frequenze alte vengono tagliate in misura maggiore a seconda che il potenziometro venga chiuso.

Nella prossima puntata parleremo del pickup tipo humbucker… a presto!