Eclisse di Luna e stelle cadenti


IMG_4144

Per gli appassionati di astronomia i prossimi giorni saranno piuttosto intensi. Nella prima serata di domani (10 dicembre 2011) sarà visibile l’ultima eclissi lunare dell’anno; non solo, per tutto il 2012 nessuna eclissi di Luna sarà visibile dal nostro Paese. L’eclissi di domani sarà parziale, ma offrirà comunque spettacolo per chi non avrà il naso coperto da nuvole.
Ancora più emozionante sarà probabilmente lo sciame meteorico delle Geminidi: una notte di san Lorenzo alle porte dell’inverno! Geminidi è il nome dato ad uno sciame meteoritico che investe il nostro pianeta con cadenza annuale: dal 3 al 19 dicembre, con un picco nella giornata del 13. Dalla scoperta del fenomeno (1861) la caduta di meteore si è fatta sempre più intensa, fino a toccare, nei nostri giorni, una caduta di circa 100 meteore ogni ora.geminidi Il nome geminidi deriva dalla possibile provenienza di tali corpuscoli: un quadrante della costellazione dei Gemelli. Questi corpuscoli vengono trasportati nello spazio da un oggetto che sembrerebbe essere sia una cometa (dato che all’avvicinarsi al sole si sbriciola) sia un semplice asteroide, avente un’orbita molto ellittica che interseca annualmente (come già detto prima) l’orbita terrestre. Il fatto che si sbricioli sembra essere il preludio della fine di tale fenomeno, annunciata nei prossimi cent’anni.

Immagine via flickr.com

Continua: Le eclissi di sole





Lascia una risposta