Borse di studio presso l'Unione Europea


intercultura

L’Unione Europea organizza dei tirocini retribuiti presso il Segretariato del Consiglio dell’Unione Europea. Si tratta di opportunità per giovani laureati, sia di lavoro, sia di ampliamento del proprio bagaglio culturale, nonché un’opportunità non da poco di arricchire il proprio curriculum vitae.
La durata del tirocinio è di cinque mesi, tuttavia in alcuni casi può essere diminuita fino a tre (non meno), a discrezione del direttore delle risorse umane; la retribuzione è di 900 euro al mese.

Il concorso per l’ammissione al tirocinio è aperto a tutti i cittadini degli stati membri dell’Unione Europea che siano in possesso di una laurea triennale o di un titolo di studi equivalente o superiore; è obbligatoria la conoscenza perfetta dell’inglese o del francese. Hanno precedenza di partecipazione al tirocinio coloro che hanno svolto (o stanno svolgendo) studi sull’integrazione europea, o che hanno lavorato (o lavorano tutt’ora) in posizioni inerenti alle attività dell’Unione Europea
Non possono presentare domanda coloro che hanno già preso parte ad un tirocinio con durata superiore alle otto settimane (sempre presso l’Unione Europea).

Per candidarsi bisogna compilare il modulo che si trova al seguente link, dove saranno richiesti anche il curriculum vitae, una lettera in cui si indicano le motivazioni per la partecipazione al concorso, la copia del documento d’identità o del passaporto e de titoli che si sceglie di allegare. Per maggiori informazioni si può seguire il seguente link.

Immagine via informagiovanisorrento.blogspot.com

Continua: Lavorare come traduttori al Parlamento Europeo





Lascia una risposta