Alfabeto greco

Alfabeto greco
L’alfabeto greco e’ usato nella lingua greca e risale al IX secolo a.C.; l’alphabetos derivava dalla scrittura alfabetica dei Fenici, i quali ad ogni segno associavano un solo suono. Dal momento che la scrittura fenicia era di tipo “appercettivo”, ovvero venivano indicate solo le consonanti che dovevano poi essere integrate da suoni vocalici non specificati, (e quindi solo un fenicio era in grado di leggere una parola scritta in fenicio) i greci dovettero trasformare alcune lettere fenicie non usate nel loro alfabeto per indicare i suoni vocalici, che nell’alfabeto greco sono basilari tanto per una questione metrica quanto per il problema della flessione delle parole e degli articoli.

Nell’antica Grecia le lettere venivano usate anche per scrivere i numeri, in maniera del tutto simile ai numeri romani usati dai latini.

Alfabeto greco
Α α alpha
Β β beta
Γ γ gamma
Δ δ delta
Ε ε epsilon
Ζ ζ zeta
Η η eta
Θ θ theta
Ι ι iota
Κ κ kappa
Λ λ lambda
Μ μ mu (mi)
Ν ν nu (ni)
Ξ ξ xi
Ο ο omicron
Π π pi
Ρ ρ rho
Σ σ ς sigma
Τ τ tau
Υ υ upsilon
Φ φ phi
Χ χ chi
Ψ ψ psi
Ω ω omega

Scuola
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica