Perchè gli Ufo sono luminosi

Ufo luminoso

Caratteristiche degli Ufo

Che gli UFO emettano luce è un dato certo, ma quello che nel corso degli anni si è cercato di stabilire è se la fonte di luce proviene dall’oggetto o se invece proviene dall’aria circostante.

Inoltre nel corso degli avvistamenti è capitato spesso che gli Ufo assumono colorazioni diverse e il cambiamento di colore a volte è repentino, mentre in altri casi avviene in modo graduale.

La prima teoria sulla luminosità degli UFO fu quella dell’ingegnere canadese Wilbert Smith che ritenne la luminosità proveniente dal surriscaldamento dell’anello periferico del disco volante supposto in rapidissima rotazione.

In realtà secondo Smith è proprio la rotazione a provocare un progressivo surriscaldamento del disco che verrebbe così ad assumere i colori caratteristici del metallo arroventato e cioè prima rosa pallido, poi rosso, arancione, giallo e alla fine bianco incandescente.

Alcune volte sono stati descritti colori come il blu e il verde che normalmente non rientrano nel fenomeno prodotto dalla rotazione e questo perché non vengono prodotti dal disco, bensì da un alone che si viene a creare intorno all’oggetto.

ufo-1

Tuttavia la teoria di Smith non ha trovato molti consensi in quanto è stato dimostrato che il colore della luce emessa dagli UFO non dipende né dalla rotazione, né dall’altezza di volo del disco.

E’ stato il tenente Plantier a dare un ulteriore spiegazione della luminosità, il quale partendo dal fatto che il sistema propulsivo sia di tipo antigravitazionale ha concluso ritenendo che la fonte della luminosità sarebbe l’aria ionizzata e non l’oggetto.

Per quanto riguarda il colore, invece, anche Plantier ritiene che il cambiamento di colore sarebbe diretta conseguenza del cambiamento di velocità.

Di certo queste teorie hanno cercato di dare delle possibili spiegazioni del fenomeno, ma quello che accade realmente attorno al disco non è ancora un dato certo e preciso.

Misteri
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica