Mary Celeste mistero

mary-celeste1

Mary Celeste Storia

La Mery Celeste era un vascello di ottima fattura che il 5 novembre 1872 salpò da New York con destinazione Genova.

Questo brigantino trasportava un carico di alcol e, a bordo, c’era il capitano Briggs, sua moglie, la figlioletta di due anni e un equipaggio di 7 o 8 uomini.

La Mery Celeste navigò senza problemi per una ventina di giorni dopodichè, il 25 novembre 1872 accadde qualcosa di inspiegabile che tutt’ora non è stata ancora chiarita.

mary-celeste2

Cosa è successo alla Mary Celeste?

L’ultima annotazione del giornale di bordo della Mary Celeste risale a quel giorno e la posizione era nelle vicinanze dell’isola di Santa Maria nelle Azzorre.

Il 4 dicembre 1872 venne intercettata dalla nave Dei Gratia il cui comandante vedendo l’inconsueto spiegamento delle vele della Mary Celeste decise di indagare sull’accaduto.

Il comandate mandò degli uomini ad ispezionare la Mery Celeste e non trovaro nessuno, la scatola che conteneva la bussola era stata aperta con forza e la stessa era stata distrutta, nella stiva c’era oltre un metro e mezzo d’acqua, non c’erano segni di lotta e non si riuscì a capire perchè fosse stata abbandonata.

La Mary Celeste venne trainata fino a Gibilterra dove venne aperta subito un’inchiesta che, però, non portò a nulla ma l’unico dato certo era che tutti coloro che viaggiavano su quella nave erano misteriosamente scomparsi nel nulla.

mary-celeste3

Mary Celste teorie sulla scomparsa dell’equipaggio

A Gibilterra furono avanzate alcune ipotesi sulla scomparsa dell’equipaggio della Mary Celeste.

La prima fu quella di omicidio orchestrato per frode assicurativa, in poche parole l’equipaggio del Dei Gratia avrebbe abbordato la Mary Celeste e avrebbe ucciso tutto l’equipaggio ma questa teoria subito cadde per mancanze di prove.

Un’altra teoria fu quello di un attacco da parte di pirati marocchini ma anche questa ipotesi cadde subito perchè il carico a bordo della nave era intatto.

Alcuni studiosi, basandosi sul fatto che la Mary Celeste aveva oltre un metro d’acqua nella stiva, pensarono ad un malfunzionamento del sistema delle pompe e il capitano Briggs abbia ordinato l’abbandono della nave su una scialuppa che non venne mai individuata.

Secondo altri studiosi l’equipaggio ubriacatosi con l’alcol trasportato avrebbero costretto il capitano a fuggire dalla nave con la famiglia per poi morire in seguito ad una grande tempesta.

In ogni caso c’è chi pensa che l’equipaggio sia stato mangiato dagli squali, c’è chi pensa che abbiano abbordato una nave piena d’oro per poi passare a vita migliore in un altro posto ma il fatto è che dopo oltre 150 anni il mistero della Mary Celeste non è stato ancora svelato e magari non lo sarà mai.

Apiandrea
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica