La ricreazione dei dinosauri

dinosauri-1

E’ possibile riportare in vita i dinosauri?

Un gruppo di scienziati americani ha lavorato per diversi anni nella ricostruzione parziale del DNA di un insetto che era rimasto intrappolato nell’ambra in un periodo che risale almeno a 120 milioni di anni fa.

Molti di quelli che avevano seguito con entusiasmo il film “Jurassic Park” erano bene a conoscenza del fatto che alcune specie di insetti si nutrivano proprio del sangue dei dinosauri.

dinosauri-3

Peraltro si giunse a ritenere che l’ambra rappresentava un ottimo mezzo capace di conservare il DNA; ne derivava pertanto che se un animale restava imprigionato nell’ambra era come se fosse stato congelato nello stesso momento in cui era rimasto intrappolato.

Altri scienziati ritennero, invece, che nulla poteva escludere che tracce di DNA seppure in misura ridotta potevano trovarsi anche nelle cavità più impensabili delle ossa dei dinosauri.

dinosauri-2

All’esito delle ricerche e delle indagini condotte sulla possibilità di ricreare la specie dei dinosauri si giunse a ritenere che seppure gli scienziati fossero stati in grado di isolare il DNA di dinosauro per poter creare un esemplare perfetto, si sarebbero dovuti superare una serie di ostacoli di non poco conto.

Uno tra tanti è rappresentato dalla lunghezza delle molecole di DNA in quanto le molecole complete sono talmente lunghe che qualora si cerchi di prelevarle, si frantumerebbero in milioni di pezzi.

Probabilmente il sogno di riportare in vita i dinosauri resterà sempre tale.

Misteri
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica