La misteriosa scomparsa del tesoro dei templari


tesoro dei templari 2Partendo dalle origini, il tesoro dei templari era formato da oro, monete, oggetti d’arte, ma anche da qualcosa di mistico e di antico.

Il fantastico tesoro fu spostato dal Tempio di Gerusalemme in Francia nel 1160 in quanto si era ormai convinti che la TerraSanta non era più sicura. L’autore dello spostamento del tesoro fu il Gran Maestro Bertrand de Blachefort che pare lo avesse portato vicino a Rennes-le-Chateau dove aveva diversi possedimenti. Altre ipotesi invece ritengono che il consistente tesoro sia stato portato a Parigi.

rennes les cahteauMa che fine ha fatto questo tesoro? In risposta a questo mistero si sono susseguite due ipotesi.

La prima è che Filippo il Bello a seguito dell’assalto dell’alba del 13 ottobre 1307 riuscì a catturare solo i templari ma non il loro tesoro in quanto i templari, avvisati in tempo, erano riusciti a nasconderlo in carri coperti di fieno che si sarebbero poi diretti in tre direzioni e cioè verso ovest e precisamente verso il porto di La Rochelle; verso l’Italia facendo tappa in Liguria, a Firenze, a Orvieto, a Roma e ad Anagni e infine verso il confine con la Francia.

La seconda ipotesi invece è che l’assalto da parte di Filippo il Bello abbia fatto sì che insieme ai templari sia stato preso anche tutto il loro tesoro. A sostegno di questa ipotesi è il fatto che i templari non avevano avuto alcuna notizia circa l’assalto di Filippo il Bello, altrimenti non avrebbero nascosto soltanto il tesoro, ma anche il Gran Maestro ed inoltre i massimi dignitari sarebbero fuggiti in tempo, magari in Portogallo o a Cipro o comunque in posti dove il Re di Francia non aveva alcuna influenza, né autorità.

In ogni caso ancora oggi sono in molti ad esser convinti che quell’immenso tesoro sia nascosto da qualche parte, ed aspetta solo di essere riportato alla luce…..

Continua: Il tesoro scoperto a Rennes le Chateau





Lascia una risposta