Il mostro di lochness – la leggenda

Esiste il mostro di Lochness? Le foto del mostro sono vere? Esistono video sul mostro di Loch Ness?

loch_nessFra le varie storie incredibili sicuramente la leggenda del mostro di Loch Ness e’ una delle piu’ famose e note, avvalorata e smentita da foto, video, racconti ed incontri tali da suscitare l’interesse dei media, di studiosi e politici e naturalmente di registi che hanno girato documentari e film

La leggenda parte nell’anno 565 quando San Colombano affermò di aver visto una grossa creatura nel lago; da allora lungo i secoli vi sono stati migliaia di avvistamenti, ma la leggenda resta circoscritta ai luoghi immediatamente circostanti il lago, che comunque, occorre ricordarlo, è situato in Scozia ed è il lago più grande del Regno Unito, anzi per maggior precisione il lago è più grande di tutti gli altri laghi e riserve d’acqua del Regno Unito messi insieme.

Fu soltanto nel 1933 che la leggenda di NESSIE, nomignolo col quale viene identificato il leggendario mostro, divenne di dominio pubblico fino a diventare una delle leggende più popolari del mondo.

Nell’estate di quell’anno i coniugi McKay mentre tornavano a casa nella cittadina lacustre di Drumnadrochit, videro un grosso animale che si tuffava nelle acque del lago, nelle loro descrizioni l’animale somigliava ad una balena. La notizia apparve sul giornale e subito creò un’ondata di sensazionalismo di portata internazionale a tal punto che gli avvistamenti si moltiplicarono a dismisura nel giro di pochi mesi: la descrizione più comune del mostro parla di un’enorme creatura lunga dai 5 agli 8 metri con un collo lunghissimo una testa molto piccola e con una gobba sulla schiena, o, a seconda delle versioni, due o addirittura tre gobbe.

Per contrastare il racconto dei coniugi McKay gli scettici fanno notare che l’estate del 1933 è stata la più calda che ci fosse mai stata da quelle parti, e la calura sul lago di Ness genera un effetto miraggio per cui tutti gli oggetti sembrano ingranditi, sia che si tratti di una bottiglia, sia che si tratti di un uccello acquatico. Altra testimonianza particolare è quella risalente al 1932, quando venne segnalato nel lago una creatura che assomigliava molto ad un coccodrillo.

mostro-di-lochnessPer Adrian Shine, responsabile del “progetto Loch Ness”, si trattò della visita, non infrequente nelle acque del lago Ness, di uno storione baltico, venuto fin qui dal mare per deporre le uova. Lo storione baltico è un pesce che può arrivare fino a quattro metri di lunghezza; la sua vista quindi può ingenerare in chi non lo sa riconoscere “pensieri particolari”. Tuttavia fra le numerose testimonianze che affermano di aver visto in qualche modo un’enorme creatura aggirarsi per il lago ve ne sono alcune per così dire “eccellenti”, come quella di Alex Campbell, che per 47 anni è stato magistrato delle acque con competenza sul lago di Ness, e che afferma di aver visto il mostro per ben 18 volte, e in una di queste occasioni testualmente affermò di aver visto “il collo allungato di una creatura sconosciuta che sporgeva dall’acqua di almeno due metri. E poi il corpo, una massa grigia lunga almeno dieci metri che luccicava al sole perché bagnata dall’acqua.”


Misteri
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica