Il mistero di Stonehenge

Vicino Amesbury in Inghilterra si trova Stonehenge che è un complesso megalitico di origini preistoriche. In realtà si tratta di una serie di pietre che presentano forma rettangolare e poste in modo tale da formare un cerchio.

Stonehenge e le ley lines 2

Gli studi effettuati nel cercare di indicare una data relativa alla costruzione hanno dato risultati diversi, così come diverse sono le teorie nel tempo delineatesi circa le origini e le funzioni del complesso di pietre. Alcune di queste teorie attribuiscono la costruzione di Stonehenge addirittura ad antichi maghi o ad extraterrestri.

Stonehenge 3

In particolare c’è una teoria che ritiene che quel complesso abbia rappresentato un vero e proprio osservatorio astronomico attraverso il quale coloro che avevano provveduto alla costruzione potevano prevedere il moto della luna, del sole, dei pianeti, e potevano anche prevedere il susseguirsi delle stagioni.

Un dato particolare che occorre evidenziare è che il complesso di Stonehenge è oggi molto diverso rispetto a come appariva circa un secolo fa e questo cambiamento è dovuto al fatto che il complesso è stato ristrutturato nel corso degli anni e, al riguardo, c’è il dubbio che con ogni probabilità le pietre non sono state posizionate allo stesso modo in cui erano poste precedentemente.

Stonehenge

Un’altra teoria ritiene invece che Stonehenge sia stato un cimitero o avesse una funzione di culto religioso dal momento che sono stati ritrovati dei resti umani.

Ma intorno al complesso di pietre resta ancora un fitto mistero.

Misteri
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica