Il mistero dei Chupacabra


chupacabras

Cosa sono i Chupacabra

Fra i tanti misteri che affollano le cronache dei nostri giorni ce n’è uno che è balzato all’attenzione generale qualche anno fa e sul quale è sceso un silenzio tanto inquietante quanto il fenomeno che stiamo per raccontare.

Verso la metà degli anni novanta si verificarono a Portorico strani fenomeni legati soprattutto a misteriosi decessi  di animali domestici.

Accanto a tali decessi, sempre nello stesso periodo si sono registrati numerosissimi avvistamenti da parte della popolazione locale di strane creature, animali mai visti prima, da un brutto aspetto, per molti simili a creature infernali.

Le descrizioni più attendibili parlano di creature lunghe circa un metro e mezzo, dagli occhi grandi ed allungati di colore rossastro, con la pelle grigia, cangiante sul dorso, e con la caratteristica comune di emanare un odore nauseabondo.

L’origine di tali creature resta un mistero, molti parlano di un’ origine extraterrestre, basandosi soprattutto sul fatto che l’isola è da sempre al centro di intensi fenomeni ufologici, e considerando anche le modalità di morte degli animali domestici aggrediti dai CHUPACABRA (nomignolo con cui vengono identificate queste creature e che nella lingua locale, lo spagnolo, significa letteralmente “succhia capra”): gli animali deceduti presentano sul collo e sulla testa dei piccoli fori di precisione quasi chirurgica, e risultano completamente privati del proprio sangue.
chupacabra

Gli allarmi che hanno investito la popolazione locale, non sembrano aver scosso più di tanto le autorità, che anzi presi dalla smania di minimizzare il fenomeno, incaricarono un pool di veterinari di effettuare una serie di autopsie sugli animali morti in seguito ai presunti attacchi di Chupacabra, e questi conclusero che a loro parere si trattava di decessi legati ad eventi normali, come l’attacco di parassiti o predatori.

Tuttavia il risultato di questi esami non ha convinto per niente la popolazione, suscitando anzi in molti casi l’irritazione di coloro ai quali tali fenomeni avevano arrecato ingenti danni, come molti allevatori.

Di questa storia si sono occupati anche alcuni dei maggiori esperti di ufologia, i quali senza giungere ad alcuna spiegazione certa, o quanto meno plausibile, hanno tuttavia raccolto numerose testimonianze ritenute credibili che gettano una luce in un certo senso angosciante su questi mostri.

Degna di nota la testimonianza di Juan Col lazo, poliziotto di Canovanas, che afferma di aver sparato a bruciapelo uno di questi animali: la colpì, ma questa fuggì senza alcuna conseguenza apparente.

Diversi gli interrogativi avutisi sull’origine di queste creature.

Alcuni ritengono che tali creature abbiano origine extraterrestre.

Altra teoria abbastanza diffusa è quella che attribuisce l’origine dei chupacabra a strani esperimenti genetici da parte delle autorità statunitensi.

Tuttavia la verità non è ancora venuta a galla, e sono forti e palesi i tentativi di insabbiamento da parte delle autorità locali.

Continua: Mutilazioni animali un mistero irrisolto





COMMENTI

    Lascia una risposta