Armen Victorian l’uomo più detestato dagli ufologi

Armen VictorianArmen Victorian grazie alla legge statunitense sulla libertà di informazione ha scoperto la verità su spie paranormali, test con LSD nell’Esercito inglese, UFO ed esperimenti radioattivi su esseri umani.

Victorian parla in particolar modo delle sue ricerche sugli UFO, iniziate dal giorno in cui si trovava in Bolivia in compagnia di un amico tedesco. All’improvviso, vicino al fiume, videro un qualcosa di strano molto somigliante ad un aereo.

Attorno vi erano indigeni e corpi di umanoidi che sembravano usciti da quel veicolo e che potrebbero essere definite come “entità biologiche extraterrestri“. Il motivo per il quale Armen Victorian è in conflitto e si dissocia dai gruppi di ricerca sugli UFO è che questi gruppi quando vengono a conoscenza di un’informazione utile riferiscono al governo di sapere che le autorità sono in possesso di documenti importanti e ne chiedono quindi l’accesso. Poiché la notizia non è conosciuta pubblicamente, il governo si limita a cambiare il nome in codice dell’informazione e in tal modo la stessa non è più accessibile.

Un caso del genere riguarda l’Aeronautica statunitense alla quale se si chiedono informazioni sugli UFO risponde sempre allo stesso modo e cioè che l’Aeronautica non ha più indagato sugli UFO dal 1969 con la chiusura del progetto Libro Blu.

Adesso per gli oggetti che vengono avvistati sulla Terra usano il termine Uncorrelated Targets Reports (UTR) che significa individuazione di oggetti con finalità sconosciute.

Misteri
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica