Villetta con piscina – di Herman Koch

villettaIl libro di Herman Koch édito da Neri Pozza ha come protagonista Marc Schlosser che è un medico di famiglia con orario di ricevimento ben preciso, il suo studio infatti è aperto di mattina dalle otto e trenta alle tredici. Ad ogni paziente dedica un tempo massimo di venti minuti suddivisi secondo un preciso criterio e cioè un minuto soltanto per comprendere quello che il paziente ha da riferirgli e i restanti diciannove minuti per fingere di interessarsi al problema espostogli. Questo suo modo di fare rende i suoi pazienti particolarmente soddisfatti perché credono realmente che quel medico è scrupoloso e prende a cuore ogni situazione. Un giorno però nel suo studio accade qualcosa di imprevisto e sconcertante.

Dopo le esequie di Ralph Meier, un famoso attore, la moglie Judith si reca nello studio di Marc e gettando una sedia sul pavimento urla più volte “assassino”. Il motivo di tanta rabbia da parte della vedova Meier è da attribuire al fatto che un anno e mezzo prima Ralph era andato a visita dal dottore Schlosser, era molto malato ed il suo corpo era ormai invaso da cellule maligne.

Il medico aveva capito subito che si rendeva necessario un intervento drastico a seguito del quale il male sarebbe stato debellato. Ma, come era suo solito, aveva rassicurato Ralph dicendogli che non aveva nulla di serio, mostrando come sempre il suo disinteresse e negligenza nella cura dei pazienti…

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica