Venti racconti allegri e uno triste – di Mauro Corona

Venti racconti allegri e uno tristeMauro Corona torna in libreria con questa raccolta di racconti pubblicata da Mondadori, una serie di storie che definire racconto e forse semplicistico e riduttivo da un lato, ed esagerato da un altro. Lo scrittore stanco delle solite storie con morti e drammi ha deciso che è giunto il momento di aprirsi all’allegria e alla gioia, e così ha deciso di raccogliere una serie di storie divertenti, girando per paesi montani o persi nei boschi, recuperando in tal modo storie perdute nelle tradizioni di luoghi spesso isolati e lontani dalla vita moderna.

Ne è venuta fuori una raccolta piacevole e frizzante, con storie a tratti esilaranti, come la storia di Don Chino, raccolta nel piccolo paese montano di Erto, o quella dei te amici che si riuniscono per ammazzare il maiale ma sono troppo ubriachi per riuscirci. Piccole grandi leggende tramandate da generazioni e che in tal modo potranno essere tramandate anche alle generazioni future. Ma nella stesura dell’opera l’autore si è ben presto reso conto del fatto che l’allegria e l’ilarità di certe storie è una questione di mera facciata, molto spesso questo storie nascondono veri e propri drammi, fallimenti personali, tradimenti o solitudini, vicende di persone silenziose passate in silenzio per il mondo senza lasciare traccia di se.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica