Una morte sospetta – di Hannah Berry

una morteBellissimo libro di Hannah Berry pubblicato da Guanda,  una graphic novel dalle atmosfere noir e ambientata negli anni quaranta. Hannah Berry è considerata l’astro nascente del fumetto inglese, ed è stata particolarmente apprezzata dalla critica d’oltremanica anche la sua scelta editoriale controcorrente: il fatto cioè che non ha voluto ricorrere alla tecnologia e al 3D imperante di questi tempi, ma ha utilizzato tavole tradizionali, quasi tutte disegnate a mano e con una scarsissima utilizzazione del colore, poche sfumature di blu e verde, che hanno conferito all’opera quel sapore noir particolarmente apprezzato.

Il protagonista della storia è Fernandez Britten, un investigatore privato soprannominato spezzacuori per il fatto che per tirare avanti si occupa prevalentemente di coniugi e fidanzati in cerca di prove per i tradimenti dei rispettivi partner.

Ma quando nel suo studio si presenta Charlotte Maugham che gli chiede di investigare sulla morte del fidanzato Berni Kudos è convinto sia giunta l’ora del riscatto. Infatti tutti sono convinti che Berni si sia suicidato, ma non Charlotte, figlia di un ricco editore, che sospetta invece un omicidio.

Il detective si lancia così alla ricerca di elementi che possano suffragare i sospetti della ragazza, ma nelle sue indagini si ritrova invischiato in una inestricabile ragnatela di inganni, ricatti e intrighi, trovandosi faccia a faccia con il dolore e la desolazione delle persone, fino alla scoperta della inimmaginabile verità….

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica