Tabula rasa – di Danila Comastri Montanari

tabulaTorna in libreria il giallo latino con l’ultimo libro di Danila Comastri Montanari èdito da Mondadori che vede ancora una volta come protagonista il senatore – detective Publio Aurelio Stazio. Questa avvincente serie di gialli, giunta ormai al sedicesimo libro, ambientata nell’antica Roma, ha ormai catturato moltissimi lettori, e sempre più numerosi si appassionano alle indagini del senatore dell’antica Roma, e ciò grazie ad un mix ben riuscito: le accurate e sapienti ricostruzioni storiche, intrecci degni dei migliori mistery di tradizione inglese, e una galleria di personaggi pieni vitalità il tutto condito da una corposa dose di ironia.

Questa nuova avventura di Publio Aurelio è ambientata ad Alessandria d’Egitto, dove il senatore è stato inviato dall’imperatore Claudio con la segretissima missione diplomatica di trattare la pace con i Parti, da sempre acerrimi nemici dell’impero. Ma durante il suo soggiorno in quella splendida città da sempre confine fra oriente ed occidente, mentre cerca un pò di riposo sul delta del Nilo viene rinvenuto il cadavere di una ragazza che dall’amuleto che portava al collo si intuisce essere una seguace di Bast, la dea- gatta.

Nel frattempo altri episodi misteriosi turbano il siggiorno e la missione di Publio Aurelio ad Alessandria, l’attentato all’ambasciatore dei Parti e il sabotaggio di aslcune macchine da guerra all’interno dell’accampamento militare lasciano pensare ad una spia che tenta di far saltare la sua missione favorendo i nemici dell’impero.

Coadiuvato dal segretario Castore, fra donne affascinanti e pericolose, Publio Aurelio dovrà districare il mistero dell’increscioso delitto e dei misteriosi sabotaggi alla sua missione…

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica