Schegge di me – di Mafi Tahereh

Schegge di me - di Mafi TaherehNel libro di Mafi Tahereh édito da Rizzoli la protagonista è Juliette, una donna rinchiusa in una cella da ormai 264 giorni: Juliette ha un potere terribile che non consente a nessuno di avvicinarla, infatti chiunque la tocchi muore.

Juliette è stata rapita da un’organizzazione e i membri di questa considerano il suo potere un’arma stupefacente, mentre per Juliette il fatto di non poter avvicinare nessuno rappresenta una vera maledizione. Tutto sembra così triste e terribile fino al giorno in cui nella sua cella viene spinto con forza Adam al quale Juliette non vuole fare del male e per questo lo mantiene a distanza.

Adam però non sa nulla del potere posseduto da Juliette e per questo durante gli incubi della notte che la donna vive, Adam le si avvicina e la stringe a se. E’ da quel momento che la vita di Juliette cambia totalmente perché ad Adam non accade nulla, è quindi immune al suo potere e può accettarla per quello che è. I due decidono quindi di fuggire alla ricerca di un mondo per in cui il suo potere non sia visto come un’arma o uno strumento di morte, bensì un dono speciale posseduto da una persona straordinaria capace di essere decisiva nella lotta al male…..

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica