Sanguisughe libro denuncia pensioni d’oro di Mario Giordano

SanguisusheUn libro forte che sicuramente lascerà basiti gli italiani che lavorano duramente per 1000 euro al mese o anche meno, con i quali devono portare avanti una famiglia e che forse un giorno godranno di una pensione quasi al limite della soglia di povertà.

Una sorta di denuncia che evidenzia come esistano italiani che con un solo giorno di lavoro abbiano acquisito il diritto di godere di una pensione di decine di migliaia di euro.

Il libro evidenzia dati allarmanti:

sapevate che il pensionato Inps più ricco d’Italia gode di una pensione di 90000 euro al mese? Che ci sono i tre onorevoli che sono stati in Parlamento 1 solo giorno e prendono la pensione da parlamentari per tutta la vita?  C’è l’ex presidente del Consiglio che ha tagliato le pensioni altrui, ne ha ottenuta per sé una da 31000 euro al mese? C’è l’ex presidente della Repubblica che, oltre al vitalizio, incassa 4766 euro netti al mese come ex magistrato, pur avendo lavorato come magistrato solo 3 anni?

Senza parlare poi delle altre ramificazioni delle pensioni, quali baby pensioni, pensioni ai mafiosi, pensioni doppie, triple e quadruple pensioni ricevute con facilità estrema, quando poi si allunga il termine della pensione ai cittadini che fanno l’Italia!

Vediamo altri casi:

Dal dirigente della Banca d’Italia che va a riposo a 44 anni con 18000 euro al mese, al burocrate che ancora nel 2009 va in pensione a 47 anni con 6000 euro netti (e l’incarico da assessore), dal commesso del Senato che prende 8000 euro al mese, alla bidella pensionata a 29 anni, ecco il primo viaggio negli scandali, negli inganni e negli abusi della previdenza italiani

In Sanguisughe – Le pensioni d’Oro che ci prosciugano le tasche, Mario Giordano fa nomi e cognomi, con tanto di cifre e dati per cercare di informare e porre fine ad un’industria dei privilegi che va fermata.

Editore Mondadori

Collana Frecce

Pagine 176

Blog ufficiale sanguisughe.com

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica