Piacere, io sono Gauss – di Silvia Tesio


Piacere, io sono GaussIl nuovo romanzo di Silvia Tesio èdito da Mondadori vede come protagonista Gauss, un bambino di dieci anni che ha la colpa di dire sempre la verità, cosa che immancabilmente lo mette sempre nei guai, allo stesso modo di chi invece la verità non la dice mai, ad esempio la sua famiglia.

La famiglia di Gauss è una famiglia particolare, al di là del fatto che hanno chiamato un loro figlio come un noto matematico. Ma ora per Gauss è giunto il momento di risolvere un problema che lo assilla da ormai tanto tempo, conoscere l’identità del padre. Ogni volta che lo ha chiesto alla madre, lei abilmente svia l’argomento, la nonna Olimpia poi, come ne sente parlare stacca l’apparecchio acustico e si isola dal mondo, e ad ingarbugliare ancor di più la faccenda ci si mette anche la sorellastra Leonora che vive quella particolare età che si chiama adolescenza e agli occhi di Gauss sembra quasi una malattia.

Ma quando questa strampalata famiglia si trasferisce a Casale Monferrato Leonora si mette in una brutta situazione e le cose sembrano precipitare e le vite dei personaggi precipitano in situazioni tragicomiche in cui l’autrice con grande grazia ci racconta di come sia incantato l’universo dei bambini, e con grande ironia ci presenta quanto disincanto ci sia nel fragile mondo degli adulti….

Continua: Applicazioni della Legge di Gauss





COMMENTI

  • gian franco - -

    ho letto “Piacere, io sono Gauss” nel periodo di convalescenza dopo un infarto e per me questa scrittrice quasi mia concittadina (io sono di Trino e ho lavorato a lungo a casale) è stata una magnifica scoperta. Il suo romanzo è divertentissimo e nel mio quaderno delle scoperte occuperà un posto importante

Lascia una risposta