Open – di André Agassi

openIl libro di André Agassi édito da Einaudi apre in realtà uno scandalo nel mondo dello sport raccontato dallo stesso autore che è stato uno dei più grandi campioni di tennis. Agassi, infatti, nel suo libro fa una dichiarazione sconvolgente: il campione dichiara, liberandosi finalmnete, di aver sempre odiato questo sport, presente nella sua vita per costrizione del padre  ma che ora, alla fine della carriera, guardandosi indietro non avrebbe mai più iniziato. Sì perchè per lui questo sport è stata una tortura; il padre aveva puntato su di lui tutti i suoi sogni e le sue aspettative ed assisteva ogni giorno ai continui e pressanti allenamenti da lui stesso imposti.

Tutti i figli giocavano a tennis, ma nessuno aveva le doti di André e quindi era lui a dover sacrificarsi in questo sport per amore del padre. In realtà la dote e le capacità del giovane Agassi sono diventate per lui una condanna, una sconfitta, una privazione della sua libertà per aver dedicato tempo e sacrificio ad uno sport senza mai amarlo.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica