Omicidio sulla via Appia – di Steven Saylor

omicidioProtagonista di questo giallo storico èdito da Nord Edizioni e ambientato a Roma nel 52 a. c. è Gordiano il Cercatore, che viene svegliato a notte fonda dal frastuono della folla che sta dirigendosi inferocita dal foro verso il Senato con la ferma intenzione di dargli fuoco.

Il motivo di tanta rabbia è un misterioso delitto compiuto sulla via Appia, lì infatti è stato assassinato Clodio Pulcro, tribuno della plebe particolarmente amato e popolare. Tutti indicano Milone  come responsabile dell’omicidio, in quanto suo più grande avversario politico, e perciò lo stesso Milone viene subito tratto in arresto con l’accusa di omicidio.

Tuttavia Gordiano nutre seri dubbi circa la responsabilità del delitto, è convinto che la verità sia un’altra e prima che cominci il processo comincia ad indagare, insospettito dalla grande ed immotivata fretta con cui il Senato sperava di chiudere il caso, e dagli ostacoli che lo stesso Senato frappone alle sue indagini.

Ma la tenacia di Gordiano darà i suoi frutti, e pian piano emerge una realtà ben diversa da quella che si voleva far credere, una verità sconfortante che insinuerà dubbi a Gordiano non solo sul suo ruolo di Cercatore, ma gli porrà seri interrogativi anche sulla tenuta della stessa Repubblica…..

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica