Nel buio – di Camilla Grebe e Traff Asa


Nel buioNel romanzo di Camilla Grebe e Traff Asa édito da Piemme la protagonista è Siri Bergman una psicoterapeuta che a soli trentacinque anni è rimasta vedova. Il marito aveva deciso di vivere fuori dal centro di Stoccolma, in un luogo solitario e tranquillo.

Siri è una persona che trasmette sicurezza, così come dovrebbe essere perchè i suoi pazienti possano affidarsi a lei. Ora però che Siri è rimasta sola quel posto le crea continue ansie e timori che cozzano profondamente con il suo lavoro, lei che dovrebbe rassicurare i suoi pazienti è in uno stato di totale agitazione, il silenzio che la circonda non la fa dormire in preda ad una paura irrazionale. In quella casa rivive la sua vita trascorsa accanto a Stefan ed ogni minima cosa le ricorda quell’uomo, arriva addirittura a credere che c’è qualcuno che spia i suoi movimenti, i suoi passi.

Un giorno quello che era soltanto un timore si trasforma in una tragica realtà. Viene ritrovata priva di vita una sua paziente, Sara Matteus, ma la cosa preoccupante è che la giovane donna non si è tolta la vita da sola, ma qualcuno l’ha uccisa. Le indagini vengono condotte proprio nella cerchia di persone che circondano Siri, in quanto molto spesso un animo fragile può nascondere reazioni violente. Man mano che le indagini proseguono viene alla luce il vero movente di quella morte: quell’omicidio è stato solo lo strumento attraverso cui indurre Siri cadere in un baratro aperto nel suo passato e dal quale la dottoressa non è ancora riuscita a venirne fuori…

Continua: I segreti di Juniper Lane – di Cammie Mcgovern





Lascia una risposta