Milano criminale – romanzo sulla criminalita’ milanese degli anni ’60 e ’70

milanoMilano criminale e’ l’ultimo romanzo di Paolo Roversi, giornalista, scrittore e sceneggiatore, che in questo suo ultimo lavoro èdito da Rizzoli enta di raccontarci in forma romanzata l’epopea criminale della citta’ meneghina negli sessante e settanta partendo da un episodio ben precisi: la rapina ad un portavalori avvenuta nel febbraio del 1958.

Da qui si dipana una storia animata da banditi spudorati e donne affascinanti, bande criminali che si dividono fra delitti e bella vita, pistole e champagne, polizziotti e belle donne sullo sfondo della Milano del boom economico. Negli anni piombo, gli anni dello sbarco sulla luna e dei forti e spesso violenti contrasti politici,  durante i quali queste bande hanno trentato di impadronirsi della citta’, e in un certo senso ci sono riusciti. Anni che hanno lasciato il segno nella vita sociale e civile del capoluogo lombardo.

Libri
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica