Mani calde – di Giovanna Zucca

maniGiovanna Zucca è un’infermiera e un aiutante anestesista con una grande passione per la letteratura, tanto da conseguire la laurea in lettera e filosofia. E’ dalla sua esperienza professionale maturata negli anni di attività svolta all’interno degli ospedali che ha deciso di scrivere il romanzo dal titolo “Mani calde” pubblicato da Fazi.

La storia raccontata nel romanzo è quella di Davide un bambino di soli nove anni che viene mandato dalla madre in un negozio per acquistare alcuni prodotti per la scuola. Bastano solo pochi passi per arrivare a destinazione, ma Davide rimane vittima di una disgrazia terribile.

Il bambino è in coma e si ritrova costretto a letto in stato di coma dove ha modo di ascoltare passivamente tutto quello che succede in un luogo come l’ospedale, le parole che si scambiano i medici e gli infermieri. Davide sente poi di provare antipatia per un dottore, che tuttavia fa di tutto pur di riuscire a salvargli la vita. Basta poco tempo per far sì che tra il medico e il bambino si instauri un legame unico e speciale. Con il suo libro Giovanna Zucca ha sottolineato il dramma che ogni giorno vivono i pazienti tra le mura di un ospedale….

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica