L’infiltrato. Una storia vera – di Antonio Salas

l'infiltratoIl libro di Antonio Salas édito da Newton Compton narra la vera storia di Antonio Salas da lui stesso descritta con dovizia di particolari.

Spiega nel suo racconto come ha fatto a cambiare identità per non essere riconosciuto ed infiltrarsi nelle organizzazioni criminali, lui che è un giornalista e si è ritrovato ad essere addirittura la spalla di potenti terroristi e tutto questo per ben sei anni, operando dietro una maschera.

La sua attività investigativa ha fatto sì che Salas si infiltrasse in silenzio nelle organizzazioni terroristiche presenti nel mondo con l’obiettivo di scoprire e portarne alla luce i lati più oscuri. Per riuscire nella sua missione è stato costretto a studiare l’arabo per confondersi con quella gente e non essere sospettato. Certo la sua esperienza lo ha portato a superare gli schemi propri del giornalismo con una forza ed un coraggio che non tutti hanno.

Alla fine si è reso conto di quanto siano forti i pregiudizi quando si ha a che fare col mondo islamico, pregiudizi diventati un muro invalicabile specie dopo l’attentato dell’11 settembre alle Torri gemelle. Ma Salas non si è arreso ed ha condiviso con quel mondo tutto, gioie e dolori, preoccupazioni e sofferenze….

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica