L’esordiente – di Raul Montanari

l'E’ stato appena pubblicato da Baldini Castoldi Dalai editore l’ultimo romanzo di Raul Montanari, che prosegue su quel percorso post – noir, come lui stesso l’ha definito, che tenta di raccontare con le cadenze del thriller e del poliziesco storie lontane dal cliche’ poliziesco. Ed e’ importante anche sottolineare come questo nuovo romanzo di Montanari sia attraversato da una non indifferente vena di humour che rendono la sua lettura quanto mai piacevole e avvincente.

La storia e’ incentrata sulle vicende di Livio Aragona, uno scrittore che e’ disposto a tutto pur di vincere il piu’ importante premio letterario del nostro paese, così da poter entrare a far parte del salotto buono della letteratura italiana e smarcarsi dall’etichetta di giallista che gli e’ stata appiccicata addosso.

Tuttavia la strada per raggiungere il suo obbiettivo risulta irta di ostacoli e avversita’ proprio come uno dei tanti protagonisti dei suoi romanzi, e si trova a dover fronteggiare situazioni bizzarre e tragicomiche. Infatti nel frattempo intreccia una relazione con Veronica, poco apprezzata allieva della sua scuola di scrittura creativa, ma che sara’ in grado di riservargli insospettabili sorprese; e viene perseguitato da Emiliano, un piccolo criminale che vive con la sua ex moglie che lui stesso le ha presentato.

Queste tre linee narrative si intrecciano continuamente in questo romanzo che così assume un ritmo sempre piu’ incalzante, in un susseguirsi di colpi di scena che portano ad un finale esplosivo.


Libri
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica