L’esercito fantasma – di Steve Berry

l'esercitoNel libro di Steve Berry édito da Nord Cotton Malone riceve un video in cui Cassiopea Vitt compare impaurita e gli chiede di soccorrerla perché è stata fatta prigioniera da un commando di mercenari. Cotton considera il video più che attendibile, la donna infatti nel condurre le indagini sulla misteriosa scomparsa del figlio di un grande scienziato russo trasferitosi in Cina, entra in possesso di un antico manufatto appartenuto tempo addietro ad un importante personalità cinese: si tratta di Pau Wen che aveva la direzione degli scavi di uno dei più importanti siti archeologici del Paese e cioè quello della tomba dell’imperatore Qin Shi Huang, e quel manufatto sembra provenire proprio dalla tomba dell’imperatore.

Cassiopea pur di salvarsi e di non cedere ai ricatti dei suoi rapitori è costretta a mentire dicendo che il manufatto è stato affidato a Cotton Malone, sapendo che Cotton è l’unico in grado di salvarla. Grazie all’aiuto di Stephanie Nelle, Malone riesce a scoprire il luogo dove Cassiopea è stata segregata. Tuttavia il ritrovamento del luogo del rapimento è solo l’inizio di un viaggio duro ed pieno di insidie: infatti Cotton dovrà scoprire il segreto relativo al manufatto, ma dovrà anche cercare il bambino svanito nel nulla e del quale si sono perse le tracce. E sarà proprio il ritrovamento del bambino il punto fondamentale per porre fine alle macchinazioni che tendono ad incrinare l’instabile equilibrio esistente fra le superpotenze, intrighi nei quali pare sia addirittura immischiata Stephanie Nelle.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica