Le notti sembravano di luna – di Laura Bosio

le nottiIl romanzo di Laura Bosio édito da Longanesi ha come protagonista Caterina Guerra, una bambina di appena dieci anni che vive inseguendo un grande sogno, quello di partecipare ad una gara di bicicletta e di avere come avversari coloro che sono i campioni del Giro. Caterina però ignora che in un periodo come quello in cui vive non è consentito ad una donna correre in sella ad una bicicletta.

La bambina è innamorata del suo paese e lo vive come un regno di una meravigliosa favola, anche se tutto quello che le sta intorno non è poi così fiabesco. A cominciare dalla casa in cui vive che non ha tutte le comodità che invece fanno parte dei suoi sogni.

Di fronte alla casa c’è poi la fabbrica dove il padre svolge la mansione di caporeparto, un lavoro che non gli dà la giusta gratificazione. E completamente fuori dai suoi sogni vi è la figura della madre, una donna un po’ nervosa e a volte anche violenta che non riesce a tenere una dritta via, ma al contrario è alquanto instabile nei suoi comportamenti. Caterina vive poi con angoscia lo sguardo del padre: infatti anche se per la gente padre e figlia si somigliano tantissimo, lui la guarda quasi dubbioso.

Giunge infine l’anno 1964 , Caterina va a vivere in una casa nuova e ad un tratto quel mondo fiabesco e doloroso insieme che era la sua infanzia scompare…