Le diavolesse – di Tom Sharpe

le diavolesseSarcastico e surreale, politicamente scorretto ed estremamente divertente questo romanzo di un genio della comicità inglese pubblicato Italia da Longanesi.

In un’antica tenuta inglese vige da secoli una rigida ed immutabile regola: sono le donne a comandare, regna a Grope Hall, questo il nome della tenuta, una ferrea conduzione matriarcale della famiglia, dove gli uomini fanno la loro apparizione solo come mariti-oggetto utili alla procreazione, e per questo motivo accuratamente selezionati affinchè contribuiscano a procreare solo figlie femmine.

Ma fra le mura di Grope Hall si nasconde anche un antico segreto che solo ai nostri giorni verrà riportato alla luce grazie al diciassettenne Esmond Wiley, che vive con frustrazione le attenzioni eccessive della madre e l’odio del padre.

Ma prima di giungere all’immancabile lieto fine il lettore verrà coinvolto in una girandola di situazioni grottesche e divertenti che vede come protagonisti una galleria di personaggi bizzarri e variopinti: dai mariti fuggiti in Spagna che spiano le donne nude con i binocoli, alle mogli impazzite chiuse in istituti di cura, dagli zii dalle losche attività all’impacciato ispettore di polizia che lungi dall’assicurare i criminali alla giustizia ne favorisce involontariamente la fuga, per finire con le ziette compiacenti, disposte a tutto pur di entrare in possesso di un’eredità…..

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica