L’allieva – di Alessia Gazzola

l'allievaIl romanzo dal titolo “L’allieva” di Alessia Gazzola edito da Longanesi narra la storia di una giovane ventenne trovata senza vita a seguito di assunzione di eroina, probabilmente di scarto. La giovane, il cui nome è Giulia Valenti è figlia di persone benestanti, appartiene ad una nota famiglia della capitale ed è proprio nel suo ambiente che si cerca la causa della sua prematura scomparsa.

Innanzitutto si crede che la ragazza non fosse sola, dal momento che accanto al suo corpo non è stata ritrovata la siringa con la quale la povera Giulia si è iniettata la dose. All’autopsia prende parte una giovane allieva di medicina legale, Alice Allevi che oltre a trovare divertimento nell’acquistare vestiti, trucchi ed altro, deve fare i conti, data la sua passione per la medicina, anche con la morte, purtroppo in questo caso di una giovane di ventisei anni che muore nel modo peggiore, con la droga.

Ma la cosa più triste per Alice è che questa volta conosce la vittima. Viene quindi fuori il sentimento affettivo per la povera ragazza morta, che non solo complica ma contrasta con l’attività di Alice; la stessa, infatti, si ritrova ad uscire dalla quotidianità del suo lavoro, a portare in quell’esame autoptico che deve eseguire anche un dolore ed una grande emozione per la giovane Giulia Valenti.

Libri
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica