La via d’oro – di James Rollins

la via d'oroTambureggiante thriller archeologico di James Rollins, èdito da Nord Edizioni.

Il professor Henry Conklin sembra aver coronato una vita di studi e ricerche con la sua ultima sensazionale scoperta, è convinto infatti di poter dimostrare la sua teoria, cioè l’esistenza di una avanzata civiltà preincaica, in quanto la mummia che ha ritrovato durante i suoi scavi sulle Ande peruviane sembra perfettamente conservata e appartenere ad un’epoca preicaica.

Appena fatta la scoperta il professore fa ritorno con la mummia negli Stati Uniti per analizzarla e lascia sul posto la sua equipe a continuare gli scavi. Tuttavia le analisi svolte nel suo laboratorio danno esiti sconcertanti, il cadavere sembra appartenere ad un monaco spagnolo vissuto nel XVI secolo, e nel cranio viene rinvenuta una sostanza molto simile all’oro ma dalla composizione chimica differente con proprietà particolari.

Nel frattempo l’equipe del professore, guidata dal nipote Sam, nel continuare gli scavi porta alla luce una vera e propria necropoli scavata nella montagna, ma gli archeologi hanno la strana sensazione che nonostante quel luogo sia rimasto sepolto per secoli, qualcuno o qualcosa sembra aggirarsi in quei luoghi, e quando trovano un sentiero che luccica come se fosse lastricato d’oro un nemico sconosciuto e misterioso comincia a dargli la caccia cercando di eliminarli tutti con astuzia e crudeltà, per custodire il suo secolare segreto……

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica