La vergine eterna – di Oe Kenzaburo

la vergineIn questo romanzo pubblicato da Garzanti Oe Kezanburo ci narra vicende figlie del suo paese, cerca di farci comprendere meglio il Giappone in perenne equilibrio fra tradizione e modernità.

Oe, che è anche coprotagonista del libro, fin da ragazzo ha ammirato la bellezza e la bravura dell’attrice Sakura, diventata ormai una stella di prima grandezza nel firmamento cinematografico internazionale, icona della bellezza orientale, amata e chiamata da tutti i più grandi produttori internazionali.

Tuttavia Sakura, sposata con un professore di letteratura e ormai affermata artista internazionale, ha un sogno nel cassetto: il Giappone e le foreste dello Shikoku le sono rimaste dentro, impresse nell’anima, e vorrebbe fare un film per descriverli e raccontarli al mondo intero, un film nel quale lei figurerebbe come protagonista e produttrice al tempo stesso. E grande è la sosrpresa di Oe, quando scopre che lui, giovane scrittore, è stato scelto come sceneggiatore dell’opera in progetto.

E così, in un Giappone funestato dalle proteste studentesche degli anni settanta, comincia quella che all’inizio per Oe Kenzaburo sembrava una splendida avventura professionale, ma poi col passare del tempo si rivelerà una sorta di dolorosa discesa all’inferno per chi, come Sakura, sarà costretta a fronteggiare i fantasmi del suo buio passato.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica