La Vergine azzurra – di Tracy Chevalier

la vergine azzurraIl libro di Tracy Chevalier édito da Beat narra una storia ambientata nella Francia del XVI secolo. E’ lì che vive Isabelle du Moulin, una fanciulla bellissima, dal particolare colore dei capelli che sono infatti di un rosso scuro paragonabile al colore del rame.

E’ così bella che nel paese in cui vive gli abitanti sono soliti chiamarla con lo stesso nome della statua che è stata portata nel paese dal duca de l’Aigle e che rappresenta la Vergine, ossia la Rossa. Purtroppo però giunge nel villaggio Monsieur Marcel, propugnatore della Riforma, che con i suoi discorsi contro la Vergine trasforma a poco a poco quel nome che per Isabelle rappresentava un onore, in un tormento.

Infatti dal dolce nomignolo col quale la giovane donna veniva chiamata dagli abitanti del piccolo villaggio, il nome “la Rossa”diventa l’appellativo di una strega, a causa del fanatismo della Riforma che ha colpito gli abitanti del villaggio. La giovane Isabelle resta incinta del giovane Tournier ed è allora che non può fare altro che seguire le sorti e il destino proprio dei Tournier, specie dopo le persecuzioni che si sono avute a seguito del Massacro di San Bartolomeo. Isabelle du Moulin sarà pertanto costretta ad emigrare nel villaggio svizzero di Moutier dove ad attenderla ci sarà un insospettabile ed amaro  destino…

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica