La mappa del tempo – di Felix J. Palma


mappaIl libro di Felix J. Palma édito da Castelvecchi è il racconto di una società che ha realizzato il sogno di viaggiare nel tempo: quello che in passato era solo un sogno è diventato realtà.

Le vicende narrate in questo sensazionale romanzo pendono avvio a Londra nel 1896, quando viene aperta un’agenzia specializzata nei viaggi del tempo, sulla scorta del best seller pubblicato l’anno prima da H. G. Wells “La macchina del tempo”.

Si racconta il viaggio di Claire Haggerty che per vivere una passionale storia d’amore si sposta nel tempo sino all’anno 2000. E’ poi la volta del giovane Andrew che vive con dolore la perdita di Marie, una prostituta tragicamente uccisa da Jack lo Squartatore. Sull’orlo del suicidio decide di non arrendersi e di giocare ancora una carta: tornare indietro nel tempo e cercare di cambiare così il corso degli eventi, salvando la povera Marie.

Ma i colpi di scena non si faranno attendere perché viaggiare nel tempo porta anche effetti non prevedibili: lo stesso Wells viene minacciato da Marcus Rhys arrivato dal futuro che cerca in tutti i modi di sottrargli il suo ultimo libro. A sua volta Rhys è ricercato da Garrett, l’ispettore che lo accusa di una serie di crimini portati a termine con armi misteriose.

Basandosi su queste e tante altre storie ed intrecci, amori e suspense il libro di Felix J. Palma trova un incantevole equilibrio tra il tempo vissuto e quello futuro, tra ciò che è finzione e ciò che è reale, dando vita ad un romanzo che ha già avuto un grande successo planetario.

Continua: La chimica dell’incontro – di Arthur Dreyfus





Lascia una risposta