La lingua segreta degli Dei – di Barbara Frale


La lingua segreta degli Dei

La storica Barbara Frale, nota per numerose pubblicazioni di rilievo riguardanti i Templari e la Sacra Sindone, si è cimentata con la narrativa regalandoci un bel romanzo archeologico pubblicato da Mondadori, in cui i misteri della storia antica si intracciano con gli enigmi della storia più recente in un intreccio appassionante ed incalzante e reso ancor più interessante dal fatto che l’autrice ha potuto attingere a documenti originali della Segreteria di Stato Vaticana.

Protagonista del romanzo è Alessandro Borghesi, un ingegnere minerario neolaureato che nel 1938 viene inviato nell’oasi di Siwah per scavare alla ricerca della tomba di Alessandro ma si ritrova invischiato in un complesso ed intricato intrigo internazionale.

Ben presto scopre che nell’oasi si nasconde un inestimabile tesoro fonte di un potere misterioso descritto in un antico papiro e celato da quattro ideogrammi appartenenti ad una lingua antichissima che nessuno ancora è riuscito a decifrare. Nel frattempo l’oasi è oggetto di una contesa fra gli italiani che occupano la Libia e gli inglesi che occupano l’Egitto a causa della scoperta di giacimento di greggio nelle sue vicinanze.

oasi di Siwah

Insieme con la bella egittologa Elisabeth Rosenhiem decide di addentrarsi nei tanti, troppi misteri che circondano l’oasi di Siwah, e si ritrova a fare i conti con altri insospettabili segreti: perchè i servizi segreti italiano hanno intercettato una comunicazione fra il cardinale di Chicago e la Segreteria di Stato? E che cosa unisce la polizia segreta nazista con l’ambasciata italiana in Egitto? Nel frattempo i quattro ideogrammi restano lì immutati e indecifrabili e difendere un millenario segreto….

Continua: Leggenda della tomba di Alessandro Magno





Lascia una risposta