La donna che non può dimenticare – di Jill Price

la donnaIl libro di Jill Price édito da Piemme è un racconto autobiografico della scrittrice affetta da una sindrome della memoria, infatti Jill è capace di ricordare tutto quello che ha vissuto nei minimi particolari e questo ricordare le torna alla mente senza il minimo sforzo: ricordare e basta.

E’ stato a dodici anni che Jill ha saputo di avere quella che per gli altri è una dote, ma per lei rappresenta quasi una maledizione, perché spesso ricordare le cose vissute non fa sempre bene, specie quando si  tratta di ricordi dolorosi e spiacevoli. Un giorno Jill si incontra con una sua cara amica ed insieme vogliono ricordare una giornata al mare di diverso tempo prima. Jill nota subito che l’amica ha un enorme difficoltà a ricordare, mentre lei ricorda tutto, persino i minimi particolari. Quella di Jill è una sindrome: se il cervello degli uomini normalmente seleziona cosa ricordare per andare avanti, quello di Jill involontariamente immagazzina tutto, ogni piccolo particolare, e tutto le riaffiora alla mente.

Non sempre però è facile convivere con ricordi del passato, con emozioni che si ripropongono come fossero situazioni del presente. Il suo caso è talmente particolare che pian piano diventa oggetto di studio dei ricercatori i quali troveranno una soluzione per far sì che Jill conviva in maniera serena con i suoi ricordi.

Ma poi un evento tragico trasforma la sua mente in un rifugio, sarà proprio la mole di ricordi anche piacevoli che consentirà a Jill di affrontare quel momento e il dolore che ne consegue…..

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica