La cura – di Andrès Beltrami

curaIl romanzo di Andres Beltrami “La cura” édito da Fandango parla di un amore silenzioso, un amore animato solo da piccoli suoni e da poche parole. Un amore attraverso il quale un uomo e una donna si prenderanno cura l’uno dell’altra.

La chiave del romanzo di Andres Beltrami sta proprio nella cura che si può dare ad una persona; inizialmente, infatti, una giovane donna si prende cura del padre da anni ricoverato in un letto e lo fa con grande amore e disinteresse.

All’improvviso la sua serenità viene scossa dall’arrivo di un uomo, uno straniero oltrepassato il cancello viene ferito dal cane e ha quindi bisogno di essere curato.

Lei lo fa entrare in casa senza chiedere spiegazioni, fidandosi di quell’uomo come se lo conoscesse da sempre e dal suo arrivo la donna avverte il bisogno evadere dal suo mondo, di andare in un posto nuovo, di vivere una nuova vita.

La cura di quell’uomo sconosciuto, sebbene è una cura del suo corpo, pian piano lo attraversa ed arriva alla sua anima, facendo nascere una storia d’amore fatta per lo piu’ di piccoli gesti ed eloquenti silenzi.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica