La casa di pan di zenzero – di Carin Gerhardsen

la casaIl libro di Carin Gerhardsen édito da Dalai è la storia di un killer che uccide ripetutamente persone che tra di loro non hanno alcun tipo di legame. Un giorno di novembre, quando ormai la città è ricoperta dal buio, un uomo prende la metropolitana e si rilassa sul sediolino pensando per un attimo alla sua vita, decisamente di uomo felice e soddisfatto: ha infatti un lavoro che lo gratifica ogni giorno, ha una moglie con la quale vive in piena serenità ed è padre di tre figli.

Proprio mentre pensa alla sua famiglia intravede, riflesso nel finestrino, uno sguardo che lo fissa senza staccargli un attimo gli occhi di dosso. Quando giunge alla fermata e scende dalla metropolitana si dirige sereno verso casa, e non accorge che qualcuno segue il suo stesso tragitto come se stesse cercando di raggiungerlo. E’ così che la città di Stoccolma viene improvvisamente interessata da un gran numero di omicidi e la polizia cerca di scoprire chi si nasconde dietro tanta efferatezza.

A capo delle indagini vi è Conny Sjoberg che, seguendo piste ben precise, dovrà cercare di trovare il nome di colui che è responsabile di simili omicidi, cercando di capire quali motivazioni possano spingere a tanta insensata efferatezza….

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica