La cacciatrice di ossa – di Kathy Reichs

la cacciatriceTornano, con questo nuovo romanzo pubblicato da Rizzoli, le indagini della brillante antrolpologa forense Temperence Brennan. Questa volta le indagini si svolgono nell’ambiente delle corse automobilistiche degli Stati Uniti.

Le corse organizzate dalla NASCAR attirano centinaia di migliaia di appassionati ad ogni evento, e così è pure a Charlotte, che oltre e dessere la città di Tempe è anche una delle città storicamente sede delle corse organizzate dalla Nascar. Ma pochi giorni prima dell’evento accade un fatto increscioso, in una discarica poco distante dall’autodromo viene rinvenuto un cadavere. Il corpo è all’interno di un fusto di cemento in una posa innaturale che lascia immaginare il tentativo di cercare un’improbabile via di fuga.

Sull’identità del cadavere è buio fitto, potebbe ssere una ragazza scomparsa dodici anni prima, sorella di un meccanico che lavora all’autodromo e fuggita con un aspirante pilota, o potrebbe trattarsi del fidanzato della ragazza appartenente a gruppi estremistici di destra, o ancora all’impiegato dei centri di controllo e analisi sanitari federali da tempo misteriosamente scomparso.

Fra indagini delle polizie locali sulle misteriose scomparse andate a vuoto e interventi spesso devianti dell’FBI, Temperence inarrestabile avvia le sue indagini con il suo solito modo ironico e  la sua ormai proverbiale cocciutaggine, indagini che la condurranno ad indagare nell’ambito dell’autodromo e delle corse, spinta anche dal ritrovamento nel cadavere di una misteriosa e pericolosa sostanza. E ancora una vota la nostra brillante antropologa forense riuscirà, nonostante i continui tentativi di depistaggio da parte dei federali, a venire a capo del misterioso caso.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica