L’ inverno che Helen O’Mara smise di sognare – di Moore Lisa


l'inverno in cuiQuesto romanzo, èdito da Bollati Boringhieri, è la storia del dolore e della disperazione di una giovane donna che madre di tre figli e in attesa del quarto perde il proprio marito.

Quando una piattaforma petrolifera a largo di Terranova viene travolta dalla tempesta perfetta, a bordo, fra le 84 persone dell’equipaggio che non hanno scampo, c’è anche Cal il marito di Helen o’Mara, reclutato fra i paesi costieri per lavorare sulla piattaforma, e che aveva accettato quel lavoro con la speranza di assicurare un futuro migliore ai suoi tre figli, più al quarto in arrivo.

Per Helen comincia una vita dura e difficile, dove gli impegni quotidiani, dove è costretta a fare da madre e da padre e nel frattempo a lavorare come sarta per sbarcare il lunario, sono accompagnati da un inesauribile dolore, ogni momento in cui Helen stacca gli occhi dal suo lavoro o si prende un piccola pausa dalla cura della famiglia, le vengono in mente i momenti felici passati con Cal, ogni volta che va letto le sue notti sono affollate di ricordi e rimpianti, sogni e dolore.

Questo stato durerà più di vent’anni, fino a quando il suo unico figlio maschio John, che ha scelto di lavorare come esperto nei sistemi di sicurezza delle piattaforme, non le annuncia che sta aspettando un figlio. Questa notizia avrà il potere di risvegliare Helen dal torpore che l’ha attanagliata per tutti quegli anni e le ha impedito di rifarsi una vita, e questo risveglio si materializza in Barry, un artigiano che sua sorella le ha inviato per rimetterle in sesto la casa….

Continua: La scatola rossa – di Stout Rex





Lascia una risposta