Io Confesso – di John Grisham


confessoIo confesso e’ l’ultimo romanzo del grande scrittore americano John Grsham, maestro indiscusso del legal Thriller.
La storia di questo romanzo a raccontarla così non sembra un gran che’, anzi ci da l’impressione di qualcosa di gia’ visto e gia’ sentito, ma la maestria di Grisham, il suo stile asciutto e la sua bravura nel creare suspense rende questo romanzo avvincente e coinvolgente, capace di tenere il lettore col fiato sospeso fino all’ultima pagina.
Donte’ Drumm e’ un ragazzo di colore condannato a morte per l’uccisione di una ragazza bianca, di cui non e’ mai stato ritrovato il corpo, lui si e’ sempre professato innocente, ma nove anni di battaglie legali portate vanti dalla famiglia del giovane affiancata dall’avvocato Robbie Flak, paladino della difesa dei diritti civili, non sono serviti a scagionare Donte’ dalle terribili accuse di cui e’ incolpato.
Ma in una fredda mattina d’inverno, pochi giorni prima dell’esecuzione della condanna si presenta nella parocchia di monsignor Shroeder un uomo che cheide insistentemente di poter parlare col reverendo. Si tratta di Travis Boyette, un pluricondannato per reati a sfondo sessuale, che afflitto da un tumore in fase terminale confessa al reverendo di sapare che e’ l’assassino della ragazza e di essere quindi ingrado di scagionare Donte’.
Boyette dice che non rivelera’ a nessuno l’identita’ del colpevole se non a padre Shroeder, e comincia così una corsa contro il tempo per evitare l’esecuzione della sentenza, o quanto meno ottenrne la sospensione.
Come gia’ detto la trama richiama a schemi gia’ visti, tuttavia Grisham come di consueto, approfitta dell’occasione per fare profonde riflessioni sul sistema giudiziario americano e sulla pena di morte.

Continua: L’ultima sentenza – di John Grisham





Lascia una risposta