Impiccateli il nuovo libro di Paolo Brogi


impiccateli-1

Paolo Brogi ultimo libro

Cosa resta di Nazario Sauro e Cesare Battisti a cento anni dalla morte?

Molte strade, qualche piazza, un silenzio freddo sui motivi del loro sacrificio, che affrontarono con dignità: erano uomini con la schiena diritta, come racconta con chiarezza Paolo Brogi nel suo “Impiccateli!”.

Chi conosce oggi le ragioni che li spinsero, non ha tempo di fermarsi a considerarle.

Chi le ignora, non ne ha modo. In più, adesso, nell’Europa unita, i nazionalismi non hanno più senso.

Erano “irredenti”, secondo un aggettivo che suona fortemente retorico, come certe scritte vergate nel ventennio a tintura nera sui muri o scolpite sui palazzi pubblici. Il fascismo, non a caso, fece di Battisti e Sauro due autentiche icone.

Continua: Festival del Cinema di Ischia 2012: Il ritorno degli Immaturi





Lascia una risposta