Il suo nome è passione – di Alawiya Sobh

il suo nomeNel libro di Alawiya Sobh édito da Mondadori protagonista è Nahla che descrive la “passione” di quel sentimento forte che da musulmana prova per un uomo cristiano. In lui vede la completezza di quel sentimento, infatti lo descrive non solo come il suo compagno, ma anche come un’anima gemella, un figlio, un qualcosa dal quale sarebbe difficile separarsi.

Nahla è una donna di cinquanta anni che parla di un uomo per il quale ha provato un amore forte ed unico sebbene mai realizzato o comunque non vissuto nella sua interezza, rapporto che ha avuto una vita frammentaria e clandestina. Ma il vero protagonista di questo libro è il corpo di Nahla che la donna vede trasformarsi giorno dopo giorno, accettando però con serenità ogni minimo cambiamento. I suoi cinquanta anni rappresentano una meta importante di un’età che avanza, ma quell’età non ha fermato o cambiato il desiderio che anzi diventa sempre più forte e sicuro.

La donna col tempo ha acquistato una ferma consapevolezza rappresentata dalla forza propria della sua femminilità e del suo corpo, forza che sembra essere più grande oggi che negli anni in cui era una fanciulla ingenua e spensierata.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica