Il sognatore – di George Pelecanos

il sognatoreIl libro di George Pelecanos édito da Piemme è il racconto di una notte in cui tre giovani ragazzi bianchi annoiati di trascorrere la solita serata decidono di fare qualcosa di diverso, di divertente e anche di rischioso. E’ così che a bordo di una Gran Torino percorrono le strade di Washington ignari del pericolo cui vanno incontro. All’interno dell’auto si respira un’aria viziata causata dall’uso di alcol e fumo, la musica è a tutto volume così da distrarli maggiormente dalla meta. La strada presenta delle curve ma per loro il pericolo non c’è o meglio non lo vedono. Giungono così a Heathrow Heigts, dove vivono solo neri e dove loro non conoscono nessuno.

I ragazzi hanno solo sedici anni e il fatto di non conoscere le persone che vivono in quel posto li incuriosisce, non gli fa avere paura, anzi pensano bene di poter fare i bulli. E così accade l’irreparabile: giunti lì provocano tre ragazzi neri della loro età e tutto finisce in rissa.

All’improvviso un proiettile parte e uccide un ragazzo bianco, un altro viene gravemente ferito.

La loro vita viene cambiata radicalmente, passano trenta anni da quella tragica notte e le vite dei protagonisti si incontrano nuovamente. Infatti uno di quelli che ha scampato la morte tenta di mettere una pietra per dimenticare quello che è accaduto, un altro invece è intenzionato a saldare i conti, a qualunque prezzo.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica